Segatrice a nastro “Mep Sharh/310”

Segatrice a nastro “Mep Sharh/310”

Caratteristiche tecniche:

ANNO 1989

Shark 310 CNC HS, MEP SPA, costantemente protesa alla qualità massima impiegando la più avanzata innovazione tecnologica, presenta la NUOVA Shark 310 CNC HS, segatrice a nastro automatica, a doppio montante, per eseguire tagli a 0º su acciai da costruzione, inox e legati, pieni e profilati, con dimensioni comprese in 310×310 mm.

  • Questa segatrice, dotata anche di ciclo di taglio semiautomatico, utilizza tecnologie di ultima generazione, infatti la Shark 310 CNC HS, monta un NUOVO controllore con processore RISC 32 bit 200 MHz con interfaccia integrata che consente di:
  • montare un modulo GSM (OPTIONAL) per inviare un SMS al numero programmato notificando il tipo di emergenza occorso durante una lavorazione con macchina non presidiata dall’operatore.
  • collegarsi alla rete Ethernet per servizio di teleassistenza.
  • ottenere aggiornamenti e modifiche software via E MAIL, da trasferire su SD o MMC card e succesivamente nella memoria del controllo, attraverso l’apposito slot sulla consolle di comando.
  • scegliere nella libreria (ampliabile dall’utilizzatore) il tipo e la geometria del materiale, la relativa durezza, il tipo di nastro che si intende utilizzare e automaticamente il controllo imposta la velocità di avanzamento di taglio e la velocità di rotazione del nastro.

 

ALTRE CARATTERISTICHE:

  • Programmazione dei limiti della corsa della testa da consolle, in base alle dimensioni delle barre da tagliare.
  • Macchina CNC che consente di memorizzare fino a 300 programmi di taglio, ciascuno con quantità e lunghezze diverse.
  • Struttura in robusta fusione di ghisa per assorbire le vibrazioni, e conferire alla macchina stabilità di taglio e durata delle lame.
  • Avanzamento arco con cilindro idraulico su guide lineari con pattini precaricati a ricircolazione di sfere.
  • Centralina idraulica per alimentare l’arco e le morse di avanzamento e troncatura.
  • Variazione continua della velocità della lama in unico range da 15 a 115 m/min con inverter vettoriale.
  • Sistema di alimentazione con corsa 600 mm (ripetibile per tagliare a qualsiasi lunghezza), con motore stepper, vite montata su cuscinetti conici contrapposti precaricati e chiocciola a ricircolazione di sfere.
  • Scarto massimo di barra non più alimentabile 120 mm. (OPTIONAL ganasce alimentatore per riduzione dello scarto max a 25 mm).
  • Morsa dell’alimentatore autoallineante per alimentare barre anche se deformate.
  • Puleggia motrice bloccata con calettatore che ne consente un forte fissaggio mantenendo la possibilità della regolazione assiale.
  • Software di gestione per controllare/valutare/correggere in tempo reale: – forza di taglio – coppia di taglio e tesatura della lama rispetto ai valori programmati.
  • Quadro comandi a bassa tensione montato su un braccio girevole per raggiungere le posizioni da cui effettuare con sicurezza le operazioni mantenendo il controllo visivo.
  • Tastiera a membrana in poliestere termoformata con pulsanti meccanici miniaturizzati SMD integrati nella scheda, segnale acustico all’azionamento, display a colori da 5,7 inc. con messaggistica di autodiagnostica.
  • Testine guidalama registrabili in acciaio, con dispositivo combinato a rulli e pattini in WIDIA, con regolatori per la lubrificazione tradizionale, predisposte per applicare i dispositivi per la lubrificazione minimale OPTIONAL.
  • Comando da tastiera per lo spostamento della puleggia per sostituire il nastro.
  • Allineamento automatico della testina guidalama anteriore in relazione alle dimensioni delle barre da tagliare.
  • Traguardatore laser per posizionare con precisione la barra per tagli non di serie o di intestatura.
  • Controllo di rotazione del nastro con intervento di arresto in tempo reale nel caso di utensile bloccato.
  • Servosistema elettromeccanico per la tesatura dinamica della lama.
  • Vasca per il liquido refrigerante ricavata nel piedistallo.
  • Coppia di pompe per alimentare grandi quantità di liquido da taglio (120 litri/min) per refrigerare, lavare continuamente il piano di lavoro, convogliare i trucioli in scarico e garantire così maggior durata delle lame.
  • Pistola per il lavaggio dei piani di lavoro.
  • Dispositivo automatico a spazzola per la pulizia della lama.
  • Cassetto estraibile per i trucioli che può essere sostituito da un evacuatore di trucioli motorizzato